Ciao amico lettore, o forse potrei anche dire compagno di viaggio, ti piace?
In fondo io comincio questo mio percorso proprio oggi con il primissimo articolo del blog, quindi se ti fa piacere seguirmi potremmo considerarlo proprio come un itinerario da condividere insieme.

Non ti nascondo che sono un po’ emozionata, anzi taaaaanto emozionata.
Hai presente le protagoniste delle fiabe dei bambini? Chiudi gli occhi e immagina una ragazzina di dodici anni che, in un salone gigantesco, deve ballare con il principe azzurro per la prima volta. Ecco, io non ho più dodici anni, ma forse questo esempio ti permetterà di percepire a pelle la mia emozione, nonostante io scriva romanzi e racconti da tanto tempo.

Aprire un blog è però per me una cosa nuovissima, quindi mi considero inesperta. Spero di migliorare presto, magari con il tuo aiuto, qualsiasi tuo suggerimento o consiglio è ben accetto! Sono pronta e aperta a tutto, anche alle critiche più spietate. Se costruttive, infatti, la mia opinione è che siano utili anche queste, in quanto mirate a migliorare ed evolversi.

Ti piace leggere? Che domanda! Se sei approdato qui, su un sito di una trentanovenne italiana che non fa altro che parlare di scrittura, di libri, di libri e poi ancora di scrittura, tanto che se mi incontri per strada fingerai di non notarmi per timore che io non la smetta di parlare di scrittura creativa, direi che la risposta è sì.

Però mi piacerebbe capire tante altre cose di te. Cosa cerchi in una storia? Qual è il tuo personaggio ideale? Io, prima di essere una scrittrice, sono una divoratrice di romanzi, quindi sarebbe carino confrontare i nostri gusti e le nostre idee.

Bene, dove ero rimasta?
Questo è un articolo conoscitivo, diciamo, per aiutarti a entrare nel mio mondo e per spiegarti come sarà strutturato il blog, che tipo di contenuti vorrei regalarti e di cosa parleremo insieme. Insieme è proprio la parola giusta, sai? Vorrei che questo fosse un blog anche interattivo, dove non sarò solo io a parlare, ma potremo discutere di ciò che più ci piace e che riguarda il paradiso dei libri.

Innanzi tutto, ci saranno tre grandi categorie cui ho dato un titolo adeguato e che conterranno diverse altre sottocategorie.

Ecco i nomi:
– Backstage, ovvero tutto ciò che riguarda il “dietro le quinte” del mio lavoro.
– Work in progress, che spazia dalla costruzione dei personaggi alle ambientazioni, interviste ad altri scrittori e così via.
– On writing (ebbene si, questo è un piccolo tributo al grande Stephen King), ossia i libri che leggo, consigli e ispirazioni, i siti che più frequento ma anche quelli che mi servono per documentarmi. Inoltre, sempre facente parte di questa categoria, un giorno al mese (e sarà la domenica) pubblicherò un racconto breve scritto da me.

Oltre a questi grandi gruppi ne ho ideato un quarto: Rubrica del sabato, in cui posterò stralci di libri classici che amo. Anzi, potremmo fare che sarai anche tu a proporre un libro di cui ti piacerebbe parlare con me. Cosa ne dici? Una sorta di gruppo di lettura online. Un salotto virtuale in cui ci si scambia idee ed emozioni scaturite dalle letture scelte.

Spero che queste mie parole ti possano essere d’aiuto per ambientarti qui, ma ricorda sempre che io sono a tua completa disposizione per nuovi progetti e cose del genere. Basta solo cliccare su rispondi e potrai commentare qualsiasi mio post.

Che altro dire? Sulle altre pagine del sito troverai diverse informazioni che mi riguardano, cosa ho fatto nella vita fino a ora, quali sono le mie passioni.
Se deciderai di scaricare il mio racconto nella home, avrai come regalo in anteprima materiale aggiuntivo, video girati da me e altri racconti.

Sei pronto per viaggiare con me? Io mi chiamo Barbara. E tu?
Ti abbraccio.

La lettrice di ossa
(e scrittura-dipendente)
della Brianza

Print Friendly, PDF & Email