Roma, 2009. Katy Walsh, Lucia Costa e la loro squadra indagano sul ritrovamento di ossa umane disposte in modo da formare il simbolo della vittoria.

Auschwitz, 1943. Una piccola ebrea in un campo di concentramento narra la storia di un amore impossibile tra la sorella e un ufficiale nazista.

Come si collega tutto ciò con il sogno di una bambina di ballare all’Opera di Parigi? I personaggi sono davvero chi dicono di essere? La loro storia invita a non cedere, perché la speranza di donare colore a ogni cuore sordo non svanisca mai.

Print Friendly, PDF & Email